GIOVEDI E VENERDI

llil murales giovedi di Marina Slow inizia alle 18,30 con l”aperilibro, oggi dedicato a Giampaolo Testi, con gli interventi di tanti vernacolisti di eccezione, come Simone Rossi, Lorenzo Gremigni e Valdo Mori, con Benozzo Giannetti di Er Tramme. Il dopocena prevede il “Dialogo”

con Pilade Cantini, per il suo libro “Marcovaldo Punk, un comunista a Palazzo Chigi.” L’intervista sarà condotta da Marco Azzurrini, questa volta in veste di conduttore.

La serata si conclude con un ballo popolare, con l’orchestra degli Area 3

 

Stesso format per la giornata di venerdi, con i libri di Piero Panattoni nel pomeriggio, e un dopocena interamente dedicato alla musica latino americano, prima con il giornalista rai Max De Tomassi conduttore radiofonico ascoltatissimo, poi con Marco Masoni e il suo spettacolo “speciale” di Spiriti Solitari, questa volta dedicato ai cantautori italiani e al loro modo di vedere e cantare il sudamerica.

Come sempre funzionano due cucine, a quella etnica si succederanno la cucina messicana, giovedi, e quella brasiliana venerdi. Sempre aperta la cucina di pesce.

Annunci

Schermata 2019-08-15 alle 09.36.41

27 agosto: STEFANO BELLANI SHOW

Stefano-Bellani

Stefano Bellani, cabarettista pisano,

noto al grande pubblico per la sua partecipazione a Zelig

noto agli amici del Fortino perché da noi c’è già stato e ci ha fatto tanto divertire

A LUI E’ AFFIDATO IL GRAN FINALE DI QUESTA EDIZIONE DI MARINA SLOW!

26 agosto: Le acrobazie della cultura

lunedi 26 agosto, ore 22

Le acrobazie della cultura nella Marina di Pisa del primo novecento

 

Alessandro Garzella, Giulia Paoli, Francesco Bottai, Marco Azzurrini, Fiorenza Messicani , Fabio Rossitto, Fabiano Corsini

e con ASTORE RICOVERI narratore

marina 1928

un racconto arricchito da musiche, interviste, immagini, con il video dello spettacolo “Marina 1928” reppresentato da Animali Celesti il 4 maggio al Bagno Gorgona.

(la storia narra di Girolamo Li Causi ed Hena Viatto, dirigenti comunisti in clandestinità, arrestati a Marina proprio nel 1928. La rivisitazione dei luoghi dove avvennero i fatti e l’incontro con Giuseppe Viviani sono occasioni per rievocare il clima di una stagione, ormai al tramonto già in quegli anni, veramente epica.

 

Astore Ricoveri, 71 anni,

è un attore pisano di grande talento.

Negli anni 60 debutta col teatro militante della Cmpagnia Noi, prosegue con il teatro di strada affiancando Alessandro Garzella, nei tempi in cui emergevano Paolo Pierazzini e Roberto Bacci. Dopo un lungo periodo di silenzio da qualche anno sta regalando agli appassionati straordinarie performances di lettura e inerpretazione, fuori dagli schemi dello spettacolo presenzialista e commerciale.

25 agosto DOVE VA L’AMERICA LATINA?

americalatinaDIALOGHI, 25 agosto, ore 21

DOVE VA L’AMERICA LATINA?

un continente sospeso

Un continente straordinario pieno di spazi, di colore, dove l’orizzonte è davvero l’orizzonte, dove il ritmo è in tutte le cose e le persone, dove la natura si manifesta nei modi più dolci e più violenti, con tante risorse e dove il percorso verso una vita migliore è lungo e faticoso.”

All´apparenza quanto accade in America Latina potrebbe sembrare una realtà lontana. Ed è forse per questo che poco si sa di quello che succede là , e di come stia mutando la geografia politica di quel continente, sensibile a quello che accade negli equilibri tra i grandi poteri che dominano il mondo.

DIBATTITO CONDOTTO DA RACHELE GONNELLI (Il Manifesto),

con Mauro Castagnaro ( missionari saveriani), Geraldina Colotti (giornalista, in collegamento del Venezuela), Maurizio Vernassa (Università di Pisa)

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

Su ↑